lunedì 13 giugno 2016

Blogtour "La via del male" di Robert Galbraith - Tappa #5 - Ti presento: Cormoran Strike



Cari visitatori della Tana,
benvenuti alla Tappa #5 del blogtour dedicato a La via del male, terzo romanzo della serie di Cormoran Strike, nata dalla penna di Robert Galbraith. 
La tappa di oggi sarà dedicata proprio al protagonista della serie. Scopriremo insieme la sua storia ed esploreremo la sua personalità. 



Credits
Cormoran Blue Strike è nato il 23 Novembre del 1974.  Figlio della rockstar John Rokeby e di Leda Strike, una delle sue groupie, non è mai stato riconosciuto dal padre. La sua storia personale è stata segnata da molti alti e bassi: ha trascorso l'infanzia al seguito della madre e dei suoi compagni, tra Londra e la Cornovaglia. Dopo il diploma sceglie di studiare alla Oxford University, ma la morte della madre per overdose, nel 1994, lo spinge a lasciare gli studi e ad arruolarsi nell'esercito.
Cormoran prosegue brillantemente la sua carriera militare nel SIB, il ramo investigativo della polizia militare inglese. 
È durante una missione in Afghanistan che, a causa dell'esplosione di una mina antiuomo, perde la gamba destra. Da quel momento in poi, è costretto a portare una protesi.
Rientrato in patria e trascorsa la convalescenza, Cormoran deve a riorganizzare la sua vita. È così che lascia l'esercito e nel 2010 decide di diventare un'investigatore privato ed aprire un ufficio in Denmark Street, nel centro di Londra. 
E' proprio in questo frangente della sua vita che lo incontriamo in Il richiamo del cuculo.

Per più di sedici anni, Cormoran è stato legato a Charlotte Campbell, una donna bellissima della quale era profondamente innamorato. I due si sono conosciuti all'università e la loro relazione è stata parecchio burrascosa. È nel corso di Il richiamo del cuculo che la loro relazione, condizionata da alcune azioni di Charlotte, arriva al capolinea.


Credits
Robin Ellacot è inizialmente soltanto la segretaria di Cormoran, ma ben presto si rivelerà molto di più, tanto da diventare la sua assistente. L'investigatore non la accoglie nel migliore dei modi (la cordialità non fa proprio parte di lui) e da principio Robin doveva restare soltanto per una settimana. In realtà il suo contributo per la risoluzione del caso Lula Landry si rivela fondamentale e per questo decide di rimanere a lavorare per Cormoran.
Come dicevo, il rapporto tra i due non inizia nel modo migliore, ma ha un'ottima evoluzione. Nonostante il caratteraccio dell'investigatore, Robin in qualche modo riesce a capirlo, ed è per questo che i due diventano un'ottima coppia investigativa, oltre che quasi amici.

La personalità di Cormoran è parecchio complessa. È un uomo estremamente razionale, quasi disincantato. L'esperienza nell'esercito e soprattutto quella della perdita della gamba hanno segnato profondamente la sua vita e la sua personalità, ma sicuramente la fine della storia con Charlotte è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e gli ha fatto toccare il fondo, esasperando i lati più negativi del suo carattere. Ecco perché a rimo impatto risulta burbero e scostante, piuttosto antipatico. Soltanto leggendo con attenzione i romanzi di cui è protagonista, infatti, si riescono a cogliere anche gli aspetti positivi del suo carattere: pur essendo schietto in maniera molto evidente e molto conciso, Cormoran è anche dotato di un discreto senso dell'umorismo e di molta empatia. Ha un intuito investigativo notevole e spesso riesce a cogliere dei dettagli della personalità di chi gli sta davanti che sarebbe difficile per tutti individuare. Negato per l'utilizzo di qualsiasi aggeggio tecnologico e dotato di uno straordinario appetito, Cormoran scrive ancora i suoi appunti su un block notes e quando la fame chiama, conosce i migliori pub di Londra.


Il libro


La via del male è il terzo romanzo della serie di Cormoran Strike.
Uscito per Salani il 9 Giugno 2016, conta 560 pagine.
Il rezzo è di €9,99 per la versione digitale e di € 18,60 per il cartaceo.

TRAMA
Quando un misterioso pacco viene consegnato a Robin Ellacott, la ragazza inorridisce nello scoprire che contiene la gamba amputata di una donna. Il suo capo, l'investigatore privato Cormoran Strike, è meno sorpreso ma non per questo meno preoccupato. Ci sono quattro persone nel suo passato che pensa potrebbero essere responsabili - e Strike sa che chiunque di loro sarebbe capace di tale odiosa brutalità. Con la polizia focalizzata sul sospettato che Strike ritiene sempre più essere innocente, lui e Robin prendono direttamente in mano il caso e si immergono nei mondi oscuri e contorti degli altri tre uomini. Ma altri fatti orrendi stanno per accadere, il tempo sta per scadere per due di loro.



Il giveaway
a Rafflecopter giveaway


Tutte le tappe del blogtour



E per oggi è tutto, cari lettori.
Sperando che il blogtour stia entusiasmando voi quanto noi che lo abbiamo organizzato, vi ricordo che l'ultima tappa la trovate domani su Il colore dei libri.

Alla prossima! 


10 commenti:

  1. Adoro il personaggio di Cormoran Strike. L'ho sempre trovato molto ben caratterizzato :D

    RispondiElimina
  2. Ancora non ho letto i primi due libri, ma sembra proprio un personaggio che amerò**

    RispondiElimina
  3. E' una presentazione del personaggio fantastica e i disegni che la accompagnano sono carinissimi!
    Mi associo a lui per la razionalità e il carattere scostante, mi dicono sempre che sembro una persona antipatica a prima vista.

    RispondiElimina
  4. Adoro il suo personaggio, forse perché un po' mi ci rivedo..

    RispondiElimina
  5. Bella descrizione del personaggio.. che va controcorrente,, un antieroe direi..

    RispondiElimina
  6. Hai fatto un'ottima presentazione del personaggio :) sia lui che Robin mi piacciono molto!

    RispondiElimina
  7. Ma che forte, mi piace molto la presentazione del personaggio e le illustrazioni! Se nella tappa precedente mi ero innamorata di Robin, ora pendo completamente dalle tue labbra. Per fortuna che sono riuscita a recuperare questo blogtour!

    RispondiElimina
  8. Bellissima descrizione del personaggio!

    RispondiElimina
  9. Mi piace molto Cormoran :) Il nome e il personaggio sono molto originali. Rimpiango il fatto di non aver ancora letto i primi due libri.

    RispondiElimina
  10. Hai fatto proprio una bella descrizione del personaggio :)

    RispondiElimina