martedì 4 febbraio 2014

Le Cronache del Fandom #1: My Mad Fat Diary


Cari visitatori della Tana,
oggi credo proprio di essermi inventata una nuova rubrica.
Chi di voi mi segue da un po' sa che sono una fangirl fatta e finita e che sarei capace di fangirlare praticamente su qualsiasi cosa (anche nella vita vera, ahimé!) e stamattina, dopo essermi alzata, mi è venuta l'idea per creare questa rubrica, interamente dedicata alle serie TV che seguo.
Non ho ancora stabilito che cadenza avrà, ma sapete che seguo moltissimi show in contemporanea sia con gli USA che con il Regno Unito, quindi diciamo che credo proprio di postare questa rubrica abbastanza spesso.

Prima di cominciare, per chi di voi non sapesse cos'è un fandom, (anche se per me il fandom è tutto e tutto è fandom) é un piccolo mondo, un piccolo regno per gli appassionati di una serie TV, un libro o una serie di libri, un artista musicale, un film o una serie di film e così via.
Da questa definizione capirete anche voi che, seppur inconsapevolmente, fate parte di qualche fandom, perché tutti abbiamo un film o un cantante preferito.

Di recente (Domenica sera, in pratica) ci sono ricascata. Sono entrata in un altro fandom.
Se anche voi siete delle fangirl o dei fanboy potrete facilmente capire il dramma: siamo praticamente delle calamite naturali per i fandom e cerchiamo di starne alla larga, ma una volta che ci entriamo, è la fine. Siamo ossessionati. Sviluppiamo un'immediata dipendenza da pagine facebook, fanvideo su youtube, fanart e fanfiction, e soprattutto da qualsiasi immagine/gif/citazione ci sia su Tumblr che riguardi il nuovo fandom.
Insomma, il fandom è nostra croce e delizia, vorremmo starne lontani ma non ci riusciamo.



Ma torniamo a me (non per essere egoista, ma non vorrei dilungarmi e tediarvi): Domenica sera sono entrata nel fandom di My Mad Fat Diary.
Sapevo che la serie era uscita lo scorso anno, prodotta e trasmessa dalla rete inglese E4 (la stessa produttrice di Skins e Misfits, e quindi per me una garanzia), ma non l'avevo vista.
A riportarmela alla mente ci hanno pensato Amaranth, Angharad e Alaisse, che di recente ne hanno parlato in un loro post. Dopo aver chiuso erroneamente per cinque o sei volte la pagina dello streaming con il primo episodio e aver pensato che non era destino che la vedessi, verso le dieci di sera finalmente sono riuscita a cominciare a vederlo.
Adesso viene la parte divertente: ho terminato la serie alle tre del mattino di lunedì.
Okay, è anche vero che la prima stagione è formata soltanto da sei episodi da 45 minuti ciascuno circa, ma sono sicura che vi starete chiedendo cosa mi abbia portato a finire questa serie in una notte.
Ma andiamo con ordine:


La serie è ambientata nel 1996 e Rachel "Rae" Earl (Sharon Rooney), la protagonista, ha sedici anni e vive nel Licolnshire. E' appena uscia da un'ospedale psichiatrico. I motivi che l'hanno portata al ricovero sono diversi, e li scopriamo nel corso dei sei episodi della serie.
Proprio per continuare a curarsi anche fuori dall'ospedale, Rae deve comunque continuare le sue sedute con Kester Gill, uno psicologo molto sui generis ma anche molto simpatico, che diventa una figura molto importante per lei, anche se non vuole ammetterlo.

Uscire dall'ospedale per Rae è un momento fondamentale: lei vuole uscire e tornare alla normalità, ma allo stesso tempo è spaventata da quello che la aspetta fuori.
Ma Rae non ha molto tempo per riflettere: è appena rientrata quando incontra Chloe (Jodie Comer), la sua amica d'infanzia, che le fa conoscere la nuova comitiva di amici che ha. Ma Chloe non sa che Rae è stata in ospedale per quattro mesi, e non conosce il motivo che l'ha portata al ricovero.
Tra mille difficoltà e film mentali, per Rae comincia la sua "nuova" vita, alla ricerca di qualcosa a cui aggrapparsi per non tornare in manicomio, qualcosa che la faccia uscire fuori e vivere come una normale adolescente.



Sulla trama non vi dico altro, o rischio di spoilerare, e non voglio rovinarvi la serie con anticipazioni varie.
Posso dirvi però i motivi per cui è una serie assolutamente imperdibile:


1. E' un telefilm che si muove sulla stessa falsariga di Skins e tratta di diverse
problematiche adolescenziali, che un po' tutti abbiamo vissuto (gosh, sto invecchiando anch'io), dall'accettarsi al potersi esprimere senza aver paura del giudizio altrui e tanto, tanto altro.
E' sicuramente una serie che racconta molto del mondo degli adolescenti, e lo fa tremendamente bene.

2. Ha una splendida colonna sonora. Ho sempre pensato che la musica inglese degli anni '90 fosse grandiosa, e in questa serie ci sono moltissimi brani che ho sempre amato e che ho riscoperto, dagli Oasis (di cui Rae è una grande fan) ai Placebo, dai Beastie Boys agli Offspring, dagli Stone Roses ai Radiohead e ai Blur, insomma, un vero tributo alla musica del periodo.

3. Non è un telefilm triste, ma è sicuramente molto intenso. Le emozioni che trasmette e la realtà che racconta arrivano dritti come un calcio allo stomaco: niente filtri.

4. Rae Earl. La protagonista della serie è un personaggio in cui tutti ci possiamo facilmente rispecchiare per alcuni aspetti, ma soprattutto è un personaggio ammirevole per molti motivi. Io mi sono rivista moltissimo in lei per molti lati del suo carattere (soprattutto per quanto riguarda la sua presunzione di ascoltare la migliore musica al mondo) e credo sia uno dei migliori personaggi che mai siano apparsi in una serie che ho visto.

5. Finn e Archie. Vi innamorerete di entrambi. Ripetutamente. In ogni scena in cui appaiono. Soprattutto delle lentiggini di Finn. E di Archie quando indossa gli occhiali da Nerd.


6. L'accento. Il bellissimo accento british che hanno tutti i personaggi. Credo che crei seriamente dipendenza.

E poi ci sono tantissimi altri motivi, ma per scoprirli credo proprio che dovreste vedere la serie anche voi.

Una seconda serie del telefilm era stata annunciata per Febbraio, ma ancora non c'è nessuna data certa, e se volete saperlo sì, sto impazzendo perché voglio una data certa. Almeno mi metterei l'anima in pace.

Intanto, spero di riuscire a reperire il libro da cui è tratta la serie, My Fat Mad Teenage Diary della vera Rae Earl, che ha pubblicato nel 2007 i suoi diari adolescenziali scritti alla fine degli anni '80.

E per oggi, miei cari, direi di avervi trattenuti abbastanza con questo post.
Spero di non avervi annoiati e soprattutto spero che questa uova rubrica vi piaccia.
Ovviamente aspetto vostri pareri e impressioni sia sulla rubrica che sulla serie!
A presto!

P.S. Il blog ha raggiunto oggi la quota 300 lettori fissi!
Grazie, grazie mille a tutti voi che continuate a seguire i miei sproloqui letterari e non 
♥.

21 commenti:

  1. Io l'avevo divorata non appena era uscita la sesta puntata e l'ho trovata una serie fantastica. Lei è straordinaria: la sua schiettezza e la sua "normalità" rispetto alle solite protagoniste stereotipate mi faceva sempre canticchiare "Rae una di noi, una di noi!".
    E poi diciamocelo, la colonna sonora è azzeccatissima e meravigliosa.
    Non parliamo di Finn, poi, perché altrimenti rischio un arresto cardiaco.
    Peccato duri così poco e che non sia molto conosciuta, perché merita tantissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, è una serie che merita moltissimo!
      Rae è una protagonista coi fiocchi ed è praticamente lei che regge le sorti del telefilm.
      Finn è l'amore, ma nel vero senso della parola ♥

      Elimina
  2. Adoro questa serie! Sono purtroppo bloccata alla 1x03 ma ho adorato tutto sin dal pilot! Rae è favolosa, la ammiro tantissimo *-* e l'accento british mi si è stampato in testa, poi loro hanno un accento molto marcato!
    Ah la musica! Quando ho sentito gli Oasis volevo urlare xD
    Capisco come ti senti, sono anche io una fangirl fatta e finita seguo qualsiasi tipo di serie xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quell'accento che hanno è bello da morire.
      La colonna sonora è fantastica, non trovo altre parole per descriverla ♥
      Sono felice di trovare altre fangirl sul mio cammino, così so che qualcuno mi comprende ♥

      Elimina
  3. Aaaaaaaw mi piace questa rubrica *-*
    Io fangirlo 24h su 24. Ogni frase,parola, immagine mi riporta sempre a qualche film/libro. Poco manca che io e la mia amica comunichiamo con le citazioni xD questa serie non la conoscevo, ma sarebbe un'ottima candidata, visto che tra qualche settimana finirà Teen Wolf t.t

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teen Wolf fortunatamente quest'anno l'hanno praticamente raddoppiata, ma per me gli episodi sono sempre troppo pochi ç_ç
      Questa serie te la stra-consiglio, anche se le puntate sono pochine ç_ç però è l'amore ♥

      Elimina
  4. wow! già su tumblr avevo visto qualche gif di questa serie, ma non mi ero mai decisa ad iniziarla.
    questa tua opinione positiva è stata la spintarella che mi serviva per iniziare questa nuova serie!
    e soprattutto... W le fangirl!
    la me-fangirl si rivela anche nei momenti meno opportuni, quando dovrebbe stare rinchiusa nel manicomio mentale del mio cervello! sarebbe meglio evitarle di uscire.. a quest'ora mi sarei risparmiata tante di quelle figure di emme!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirmelo. Noi fangirl siamo fatte così: appena ci concedono la parola, abbiamo sempre qualcosa da dire sui nostri fandom.
      Per quanto riguarda la serie, te la consiglio di tutto cuore. Merita davvero tanto :)

      Elimina
  5. You drive me crazy, sweetie!
    L'idea di questa rubrica è semplicemente perfetta. La adoro già ❤ e poi hai scelto di inaugurarla con la serie di cui mi sono innamorata in questo ultimo periodo. Ottima sintesi delle buone ragioni per guardare MMFD! Come ha fatto con me Ang, diffondiamola nel mondo!
    (Devo riuscire a convincere la mia sorellina! >.<) Più Rae per tutti!
    p.s. Vogliamo una data (non amo ripetermi, ma è una cosa importante: questione di sopravvivenza!) ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh cara, grazie mille ❤ Sono contenta che apprezzi!
      Le ragioni per guardare MMFD sono tantissime, io ho cercato di non dilungarmi xD Sto diffondendo la parola, e soprattutto anch'io sto tentando di convincere mia sorella a vederla! Ho bisogno di qualcuno da torturare fisicamente a pizzicotti mentre guardo la puntata xD
      Ormai la data c'è e siamo tutti più happy :3

      Elimina
  6. Bella rubrica!! E bellissima serie, l'ho finita anch'io qualche giorno fa non capendo perchè non l'avessi iniziata mesi prima. L'ho adorata, ho adorato ogni singolo personaggio e dialogo. E il trailer della seconda stagione... *_* bellissimo, non vedo l'ora!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quanto mi diverto a sapere che anche i miei followers sono fan della serie :333 E' una cosa fantastica!
      Quel trailer ❤ Non so come resisterò fino al 17 ç_ç

      Elimina
  7. la rubrica mi piace tantissimo perchè anch'io sono malata di telefilm! :D questa serie non la conoscevo, ma la segno tra quelle da guardare... sembra davvero interessante! :DD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io te la stra-consiglio! E' una bellissima serie ❤

      Elimina
  8. Aaaawww da grande appassionata di serie-tv non posso non amare alla follia questa nuova rubrica :3 Good job Anna!

    Proprio come te mi sono avvicinata a my mad fat diary su consiglio delle Belle <3 (Sante donne! xD)
    Ora bramo la seconda stagione! Ho letto poco fa su tumblr, ritorna il 17 febbraio! Yuppiiii :D

    "Finn e Archie. Vi innamorerete di entrambi. Ripetutamente. In ogni scena in cui appaiono. Soprattutto delle lentiggini di Finn. E di Archie quando indossa gli occhiali da Nerd."
    Parliamone! <3<3<3<3<3
    La patatosità di entrambi :3 Amoli <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh grazie ❤ Sono davvero contenta che la rubrica ti piaccia!
      Sapere che finalmente abbiamo una data certa dell'uscita mi ha fatto improvvisare un balletto della felicità in giro per casa, ma meno male che i miei ormai ci sono abituati xD

      Finn e Archie sono qualcosa di awwwww.
      Me li mangerei a morsi, ecco :3

      Elimina
  9. Questa rubrica è splendida!!!!!! *__* Complimenti!!! :)
    Mi hai fatto venire una voglia tremenda di guardare questo telefilm!!! Mi sono impantanata con un paio di serie (io coi telefilm vado molto a rilento perché la mia capacità di concentrazione se si tratta di guardare qualcosa, film, telefilm, anime o cartone è ridotta, e sto usando un eufemismo) però credo che pur di iniziare questo mi darò una mossa e finirò almeno una delle due che sto seguendo ora... :) Perché sembra davvero carino! Insomma... devo vederlo!!!!!

    P.S. Complimenti per i 300 iscritti!!! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, grazie ♥
      My Mad Fat Diary vale davvero la pena di vederlo, e poi gli episodi sono pochini, e ti assicuro che si vede tutto d'un fiato :D

      Elimina
  10. Eccomi qui!!!
    Mi piace moltissimo questa rubrica e non vedo l'ora di leggere nuovi appuntamenti. :3
    Sottoscrivo ogni punto. My Mad Fat Diary è un must, il mondo deve vederlo! \^O^/
    Manca poco alla seconda stagione e potremo dare il via al fangirling! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh si, fangirleremo come se non ci fosse un domani!
      Io avevo in mente di seguire addirittura la diretta, tanto va in onda alle undici italiane, quindi non sarà un grande sforzo :3
      Grazie per essere passata ♥

      Elimina
  11. Credo sia la migliore serie che ho visto nel 2013, per le emozioni che mi ha suscitato, per la colonna sonora, per gli attori (in particolare la protagonista, bravissima veramente!), per la sua schietta verosimiglianza....

    Questa è una delle mie scene preferite:: http://www.youtube.com/watch?v=lQKI-a9G5EA

    E ora la seconda serie è partita!! Spero che sia perfetta come la prima!

    RispondiElimina