venerdì 6 giugno 2014

Ultimi acquisti libreschi #12


Cari visitatori della Tana,
è da un po' che non vi mostro i miei acquisti libreschi!
Nell'ultimo periodo ho preso diversi libri, sia in ebook che cartacei, e sia in italiano che in inglese e non vedevo l'ora di parlarvene!
Quindi cominciamo subito.



Fangirl di Rainbow Rowell.

Trama: Cath e Wren sono gemelle omozigote, e fino a poco tempo fa facevano tutto insieme. Ma da quando sono partite per il college Wren ha deciso che non vuole essere più soltanto la metà di una coppia di gemelle, e vuole andare a ballare, conoscere ragazzi, andare alle feste e lasciarsi andare. Per Cath non è semplice accettarlo. Lei è terribilmente timida, e si rifugia nelle parole delle fanfiction che ama scrivere , dove sa sempre esattamente cosa dire e sa scrivere d'amore, un amore più profondo di quello che potrebbe mai immaginare di avere nella realtà.
Senza Wren, Cath è da sola, e completamente fuori dalla sua comfort-zone. Ha una compagna di stanza scontrosa con un fidanzato molto affascinante che le ronza sempre intorno, un'insegnante di scrittura creativa che pensa che le fanfiction siano la fine del mondo civilizzato, un bellissimo compagno di classe che vuole parlare soltanto di parole...e non riesce a smettere di preoccuparsi per su padre, che è sempre amorevole, ma anche fragile, e che non è mai rimasto solo.

Adesso Cath deve decidere se è pronta ad aprire il suo cuore e ad affrontare nuove esperienze e a conoscere nuove persone, e deve imparare che sull'amore deve imparare molto di più di quanto avrebbe mai pensato... (trama tradotta ed elaborata da me)


God Breaker di Luca Tarenzi.

Trama: 
Gli dèi esistono. Camminano in mezzo a noi, vivono dentro e fuori la realtà di tutti i giorni, hanno macchine, uffici, soldi… Ma non tutti. Alcuni stanno morendo, travolti dalla perdita di tutti i loro seguaci; altri combattono una lotta spietata per tenersi il proprio posto nel mondo, usando tutti i loro poteri per conquistarsi l’agiatezza e agire in incognito. Ma un giorno uno di loro si ritrova coinvolto in una sfida grottesca: un ragazzo, giovane e apparentemente potentissimo, è sulle sue tracce, e non si fermerà finché non sarà riuscito ad annientarlo. Chi è questo giovane? Liàthan, antichissimo dio celta dalla morale ambigua e dalle ambizioni limitate non prende sul serio la minaccia. Ma dovrà ricredersi ben presto, quando Edwin – questo è il nome del ragazzo – mostrerà di essere un nemico estremamente pericoloso, in cerca di una vendetta i cui motivi Liàthan ignora del tutto. Un anno esatto durerà la sfida, e se al termine Liàthan non sarà riuscito a fermare il suo avversario morirà, inesorabilmente e senza che niente possa impedirlo. 



Anna and the French Kiss di Stephanie Perkins.

Trama: Anna non vede l'ora di frequantare l'ultimo anno di liceo ad Atlanta, dove ha un buon lavoro, una migliore amica molto leale e una cotta per un ragazzo che è sul punto di diventare qualcosa di più.

Quando suo padre all'improvviso decide di mandarla a scuola a Parigi non è poi così contenta, finché non conosce Ethienne St. Claire, il ragazzo perfetto. L'unico problema è che Ethienne è già impegnato, e anche Anna potrebbe essere impegnata se qualcosa dovesse succedere con il ragazzo per il quale ha una cotta, una volta tornata a a casa. 
Può un anno di romantici quasi-incidenti finire con il bacio che Anna aspettava? (trama elaborata e tradotta da me)





Doll bones - La bambola di ossa di Holly Black.

Trama: 
A dodici anni, Zach passa i pomeriggi a inventare storie con le sue due migliori amiche, Poppy e Alice: i tre hanno affidato il dominio del loro regno immaginario all'enigmatica Regina, una bambola di porcellana così perfetta da sembrare viva. Un brutto giorno il padre affronta Zach intimandogli di crescere e di cominciare a interessarsi a cose "da grandi". Il mondo di Zach sembra andare in frantumi, finché una notte la Regina compare in sogno a Poppy, rivelandole di essere stata una bambina in carne e ossa di nome Eleanor, le cui ceneri si trovano ora all'interno della bambola; Eleanor non avrà pace finché non sarà seppellita nella sua tomba, in una lontana cittadina dall'altra parte degli Stati Uniti. I tre ragazzi partono nel cuore della notte, dormendo sotto le stelle, accampandosi nei cimiteri, incontrando bizzarri personaggi che parlano alla bambola scambiandola per una bambina vera, in un viaggio che cambierà per sempre le loro esistenze. Non somigliava affatto a un sogno. Era seduta sul bordo del mio letto. Aveva i capelli biondi, come quelli della bambola, ma arruffati e sporchi. Mi ha detto di seppellirla. Mi ha detto che non avrebbe trovato riposo fino a che le sue ossa non fossero state nella tomba e che, se non l'avessi aiutata, me ne avrebbe fatto pentire.



Millennio di fuoco - Seija di Cecilia Randall.

Trama: 
Baviera 1999 d.C. Mille anni sono trascorsi da quando il demoniaco popolo vaivar è apparso in Europa, muovendo dalle lande desolate oltre il Volga per reclamare il possesso delle terre abitate dagli umani e cambiare la Storia per sempre. Da allora una guerra infinita strazia il continente ormai condannato a un eterno medioevo, in cui i regni nati dalle ceneri dell'antico Sacro Impero sopravvivono a fatica tra alleanze precarie, rovesciamenti di fronte ed epidemie. I vaivar avanzano con armate di creature innaturali e spaventose, i manvar: la loro marcia procede inesorabile e sono giunti ormai nel cuore della Baviera. Ed è qui che troviamo Seija, giovane coraggiosa e tenace, l'erede di un'antica stirpe di guerrieri pagani, cacciati dalle terre di Kaleva proprio in seguito all'invasione dei vaivar. Adesso il suo popolo, decimato e nomade, sopravvive offrendo ai cristiani la propria abilità militare in cambio di cibo e di un luogo sicuro in cui piantare le tende. Seija è pronta alla lotta contro l'esercito vaivar comandato dal più grande nemico degli umani: Raivo, il Traditore dalla Mano Insanguinata, stratega temibile, condottiero spietato e unico uomo a essersi venduto anima e corpo ad Ananta, l'immortale regina dei vaivar, per farsi trasformare in un demone plurisecolare e sterminare quella che una volta era la sua specie. Ma quando Seija è costretta ad affrontare il Traditore nel pieno della battaglia, il fantasma di un antico segreto cambia per sempre il suo destino. Perché il condottiero nemico prima esita e poi scatena contro di lei una caccia senza quartiere? Perché ne è così ossessionato da trascurare persino gli obiettivi militari, pur di catturarla? Cosa è accaduto davvero tre secoli fa alla Torre della Strage, il maniero del Traditore, nel giorno in cui Raivo ha rinunciato alla sua umanità?


Ed ecco terminata la mia lista, almeno per oggi.
fatemi sapere cosa ne pensate dei miei acquisti e soprattutto se avete già letto qualcun di questi libri!




15 commenti:

  1. Belli belli belli! *^* Allora Millennio di fuoco l'ho letto ed è bellissimo *_*
    God Breaker l'ho sullo scaffale ma devo ancora leggerlo!
    Anna and the french kiss è nella mia wishlist *-*

    RispondiElimina
  2. Ho sentito parlare molto bene di Luca Tarenzi, di sicuro è fra le mie letture future. ;)
    Holly Black mi incuriosisce molto ma più la trilogia delle fate che non Doll Bones, in realtà. ^.^

    RispondiElimina
  3. Voglio proprio leggere il primo^^

    RispondiElimina
  4. Che belli *^* e fa sempre piacere vedere Fangirl spuntare tra gli acquisti di qualcuno :D

    RispondiElimina
  5. Hai fatto benissimo a prendere Anna and the French Kiss e Fangirl <3 io li ho amati immensamente *w*
    Mentre Millennio di Fuoco è nella mia libreria che aspetta solo di essere letto, di Cecilia Randall mi fido ciecamente so per certo che sarà fantastico :3

    RispondiElimina
  6. Per prima cosa complimenti per la grafica, che è splendida e molto estiva! ^_^
    E poi... che acquisti meravigliosi!!! *_____*
    Fangirl l'ho letto da poco e mi ha conquistato! *__* Mentre Millennio di fuoco sono riuscita a prenderlo in biblioteca e leggerlo (sempre poco tempo fa... saranno un paio di settimane) ed è veramente molto molto carino anche quello! :)

    RispondiElimina
  7. Fangirl e Doll Bones mi incuriosiscono proprio tanto *^* :D

    RispondiElimina
  8. Anna and the French Kiss e Fangirl voglio leggerli da morire da tempo e se inizierò la lettura in lingua loro avranno un posto d'eccezione. Ho sentito bene anche di Millennio di fuoco e un giorno chissà. Doll Bones invece penso sarà una delle prossime letture. Che belliii *-*

    RispondiElimina
  9. "Doll bones" e " God Breaker" sono i libri che mi incuriosiscono maggiormente.

    RispondiElimina
  10. A parte l'ultimo, gli altri mi ispirano tutti!

    RispondiElimina
  11. *O* Fangirl lo voglio da una vita ç______ç che diamine, spero che lo facciano uscire in Italia!
    Anna and the French Kiss mi ispira davvero tanto, Doll Bones lo sto leggendo e Millennio di fuoco l'ho adorato!
    Spero che piaccia anche a te **

    RispondiElimina
  12. Doll bones mi ispira moltissimo, trovo bellissima anche la cover. Chi è l'illustratore?

    RispondiElimina
  13. Bellissimiiii.. mi ispirano tuttiiii *__*
    Beataaaaa!!

    RispondiElimina