sabato 30 agosto 2014

Ultimi acquisti libreschi #13


Cari visitatori della Tana,
l'estate è stata lunga e io ho moltissime nuove entrate libresche che desidero mostrarvi!
In particolare oggi voglio mostrarvi i libri che sono riuscita ad ottenere in scambio tramite BookMooch e Soloscambio e alcuni omaggi di case editrici con cui collaboro.


Omaggio da Piemme
L'estate nei tuoi occhi;
Non è estate senza di te;
Per noi sarà sempre estate;

 di Jenny Han
Editore: Piemme (Freeway)
Prezzo: € 12,90 cad.
Pagine: 301; 314; 347


TRAMA

L'estate nei tuoi occhi
Belly misura il tempo in estati. Tutto ciò che di bello e magico è successo nella sua vita, è successo fra giugno e agosto. L'inverno è solo il periodo che la divide dalla prossima estate, dalla casa sulla spiaggia e da Susannah che, oltre a essere la migliore amica di sua mamma, è anche la madre di Jeremiah e Conrad. Loro sono gli amici con i quali è cresciuta: uno è il ragazzo su cui contare, l'altro è quello che ti fa battere il cuore. Questa estate però sarà un'estate speciale, perché sta per accadere quello che Belly sogna da sempre, e che sembrava non sarebbe mai accaduto...

Non è estate senza di te
Belly ha sempre contato ogni singolo giorno che la separa dall'estate, cioè da Conrad e Jeremiah. Ma non quest'anno. Perché la madre dei ragazzi, Susannah, è di nuovo molto malata. Perché Conrad ha smesso di curarsene. E perché tutto quello che era buono nella sua vita sta crollando a pezzi. Per la prima volta, Belly vuole solo che quell'inverno non finisca mai. E invece, quando Jeremiah telefona per dirle che Conrad è sparito, Belly capisce che quella è l'occasione per rimettere le cose a posto.

Per noi sarà sempre estate
Sono passati due anni da quando Conrad ha detto a Belly di mettersi con suo fratello. Da allora, lei e Jeremiah sono stati inseparabili. Ma la loro relazione non è felice come dovrebbe. Infatti, quando Jeremiah commette il peggiore errore che un ragazzo può commettere, Belly è costretta a chiedersi se quello sia davvero il grande amore. Davvero Jeremiah è li ragazzo giusto? Davvero lei ha smesso di amare Conrad?



Omaggio da Gargoyle Books

Vita di Tara
di Graham Joyce
Editore: Gargoyle
Pagine: 362
Prezzo: € 18,00


TRAMA
Dopo il pranzo di Natale Peter Martin riceve una telefonata concitata dal padre che gli chiede di raggiungerlo subito perché qualcosa di sorprendente è accaduto alla loro famiglia. Al suo arrivo, Peter ritrova Tara, la sorella adolescente scomparsa misteriosamente vent'anni prima. Cosa le è accaduto? E dove è stata in questi lunghi anni? La storia di Tara ha dell'incredibile: ha conosciuto uno straniero nella foresta degli Outwoods ed è stata con lui per mesi in un... mondo parallelo. Per la sua famiglia è impossibile crederle, ovviamente, eppure il corpo di Tara non è invecchiato affatto nonostante siano passati vent'anni. L'unico che sembra essere dalla sua parte è il suo primo amore, Richie, ma un uomo misterioso la pedina tentando in tutti i modi d'impedirle di riawicinarsi a lui. Spetterà allora allo psichiatra, il dottor Underwood, scoprire quali segreti nasconde la mente di Tara e riportare così ai Martin la ragazzina che avevano perduto.



Scambiato tramite BookMooch

Scrivimi ancora
di Cecelia Ahern

Editore: Rizzoli
Pagine: 430
Prezzo: € 9,90

TRAMA
Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo,che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell'età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega veramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti.
Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso. Una storia sugli scherzi del destino e sulla forza del vero amore. 






Scambiato tramite BookMooch

In verità è meglio mentire
di Kerstin Gier
Editore: TEA
Pagine: 213
Prezzo: € 8,00

TRAMA
Quoziente intellettivo: 158, plurilaureata, brava musicista, una maga con i numeri, carina, un po' freak e... vedova a nemmeno trent'anni: Carolin trova che la sua vita sia decisamente complicata e che la sua intelligenza rappresenti più che altro un impiccio nella ricerca della felicità. Ha abbandonato il fi danzato Leo per il padre di lui, Karl, uomo ben più affascinante e in grado di apprezzare le qualità di lei. Ma dopo cinque anni Karl muore improvvisamente lasciandola in un mare di guai, primi fra tutti una favolosa eredità di cui Carolin non sospettava l'esistenza, e un esercito di parenti infuriati che la rivendicano. Fra pessime psicoterapeute, farmacisti sospettosi e avvocati minacciosi, Carolin cerca di superare il suo dolore, cavarsi fuori dai guai e, perché no?, trovare l'uomo giusto per lei e a cui non importa se è «troppo» intelligente.




Scambiato tramite SoloScambio

Acciaio
di Silvia Avallone
Editore: Rizzoli
Pagine: 357
Prezzo: € 18,00

TRAMA

Nei casermoni di via Stalingrado a Piombino avere quattordici anni è difficile. E se tuo padre è un buono a nulla o si spezza la schiena nelle acciaierie che danno pane e disperazione a mezza città, il massimo che puoi desiderare è una serata al pattinodromo, o avere un fratello che comandi il branco, o trovare il tuo nome scritto su una panchina. Lo sanno bene Anna e Francesca, amiche inseparabili che tra quelle case popolari si sono trovate e scelte. Quando il corpo adolescente inizia a cambiare, a esplodere sotto i vestiti, in un posto così non hai alternative: o ti nascondi e resti tagliata fuori, oppure sbatti in faccia agli altri la tua bellezza, la usi con violenza e speri che ti aiuti a essere qualcuno. Loro ci provano, convinte che per sopravvivere basti lottare, ma la vita è feroce e non si piega, scorre immobile senza vie d'uscita. Poi un giorno arriva l'amore, però arriva male, le poche certezze vanno in frantumi e anche l'amicizia invincibile tra Anna e Francesca si incrina, sanguina, comincia a far male. 
Attraverso gli occhi di due ragazzine che diventano grandi, Silvia Avallone ci racconta un'Italia in cerca d'identità e di voce, apre uno squarcio su un'inedita periferia operaia nel tempo in cui, si dice, la classe operaia non esiste più. E lo fa con un romanzo potente, che sorprende e non si dimentica.


Inoltre sono riuscita a scambiare tramite SoloScambio due libri che interessavano alla mia mamma per la sua collezione di gialli svedesi, ossia Lo scalpellino e La sirena di Camilla Lackberg, un'autrice che sono curiosa di conoscere, e anche La briscola in cinque di Marco Malvaldi, che invece si aggiunge alla collezione di papà.


Ed eccoci arrivati alla fine di questo appuntamento.
Ovviamente sono curiosissima di sapere cosa ne pensate dei miei acquisti, se voi avete già letto qualcuno dei libri che vi ho presentato oggi o se magari siete curiosi di leggerli! 



13 commenti:

  1. Tra questi non ne ho letto nessuno,però Acciaio è nella mia wishlist :D

    RispondiElimina
  2. Leggerò scrivimi ancora, sembra molto bello^^

    RispondiElimina
  3. Ho appena finito di leggere Scrivimi Ancora ed è stupendo, l'ho adorato! Davvero un libro particolare, scritto in modo particolare, che lascia il segno *__* E penso che il film sarà ancora più bello!
    In verità è meglio mentire ce l'ho in wishlist, ma questa cover la trovo un po' inquietante..
    Invece Acciaio pure l'ho letto e mi è piaciuto abbastanza, nonostante tutte le critiche che gli sono state lanciate. :)

    RispondiElimina
  4. Scrivimi ancora l'ho in wishlist, vorrei tanto riuscire a leggerlo prima dell'uscita del film!Della trilogia Summer ho letto solo il primo volume e l'ho trovato abbastanza carino, ma ho preferito di gran lunga l'altro libro della Han, To all the boys i've loved before *_*

    RispondiElimina
  5. Ho finito da poco Vita di Tara e mi è piaciuto molto (se vuoi passare ieri ho scritto una recensione: http://annusatoredilibri.blogspot.it/2014/08/recensione-vita-di-tara-di-graham-joyce.html :D)
    Gli altri invece li ho tutti in wishlist e spero di leggerli presto ;)

    RispondiElimina
  6. Sto leggendo adesso "Vita di Tara"... credo mi piacerà un sacco!

    RispondiElimina
  7. 'Vita di tara' lo vorrei tantissimo!

    RispondiElimina
  8. In verità è meglio mentire mi incuriosisce, non lo conoscevo! La setrie della Han invece non mi piace proprio...di vita di Tara ho sentito parlare solo bene invece!

    RispondiElimina
  9. Ti invito al mio Giveaway di fine estate:
    SCADE: 20/09/14
    http://scriveremipiace.blogspot.it/2014/08/giveaway-di-fine-estate.html

    RispondiElimina
  10. Vita di Tara mi è piaciuto tanto ** aspetto il tuo parere! U_U e mi attira Acciaio! l'ho sempre visto in libreria ma non mi sono mai decisa a comprarlo

    RispondiElimina
  11. Be' Vita di Tara mi ispira davvero tanto tanto e Acciaio mi è piaciuto moltissimo... fammi sapere ^^

    RispondiElimina
  12. bei libri ..io ho letto la trilogia dell'estate che non mi ha convinta e vita di Tara che ho amato :))

    RispondiElimina
  13. Quanti begli "acquisti"!!! *____*
    Vita di Tara mi ispira parecchio, mentre quello della Gier è da parecchio che voglio leggerlo (anche se, per ora, non ci sono ancora riuscita! :( ).

    RispondiElimina