venerdì 26 giugno 2015

Friday News #1

Cari visitatori della Tana,
bentornati sul blog e soprattutto benvenuti dentro questa nuova rubrica!
Friday News sarà la mia nuova rubrica settimanale che ho deciso di dedicare alle novità libresche, ossia notizie e scoperte dal mondo dei libri che voglio condividere con voi.




1. Me and Earl and the Dying Girl di Jesse Andrews è diventato un film e presto il libro arriverà anche in Italia.

Me and Earl and the Dying Girl è un romanzo YA che negli USA ha avuto un grande successo e che vede come protagonista Greg, un adolescente che durante il suo ultimo anno di liceo decide di evitare il più possibile i rapporti sociali per passare inosservato. Il suo unico amico rimane Greg, con il quale Greg si diverte a realizzare video-parodie. Il piano di Greg però viene presto sabotato dalla madre, che lo costringe a stringere amicizia con Rachel, una sua compagna di scuola affetta da leucemia.
Dal libro è stato tratto un adattamento cinematografico per la regia di Alfonso Gomez-Rejon e che vede Thomas Mann nei panni di Greg, RJ Cyler in quelli di Earl e Olivia Cooke in quelli di Rachel, presentato al Sundance Film Festival e distribuito negli USA dal 12 Giugno.
Me and Earl and the Dying Girl arriverà il prossimo 13 Luglio anche in Italia per Einaudi, con il titolo Il mio peggior amico, ma non è prevista una data per l'uscita del film.

Non ho ancora letto questo romanzo, anche se ne sento parlare da tempo e mi sono incuriosita. Sono felice che arrivi anche in Italia, certo, ma secondo me il titolo e la cover che sono stati scelti rendono poco l'idea di uno YA, oltre a non richiamare per niente il romanzo originale. 
Lo so, i fin dei conti quello che importa è il contenuto, quindi in ogni caso per giudicare aspetterò di leggerlo.


2. Piemme ristampa Across the Universe di Beth Revis con un nuovo titolo e pubblica il secondo volume della trilogia.

La notizia era nell'aria da un po', ma soltanto con le newsletter più recenti è stata ufficializzata: Piemme dopo quasi tre anni ha deciso di pubblicare il seguito di Across the Universe di Beth Revis con il titolo Brilleremo tra un milione di soli. Ma non è tutto: l'editore ha deciso di ristampare anche il primo volume della serie con un nuovo titolo ed una nuova cover. Il libro si chiamerà Io e te oltre le stelle ed entrambi i libri saranno disponibili a partire dal 7 Luglio.

Per chi non conoscesse la serie, Across the Universe vede come protagonista Amy, una passeggera ibernata sulla navicella spaziale Godspeed. Ha lasciato il suo ragazzo e gli amici sulla Terra ed è partita con i genitori: si risveglieranno dopo trecento anni su un nuovo pianeta da colonizzare, Centauri. Ma qualcosa è andato storto: qualcuno ha cercato di ucciderla, risvegliandola dal suo sonno protetto. E così Amy si ritrova a dover passare senza la sua famiglia ancora cinquant'anni sull'enorme navicella spaziale, in balia di sconosciuti tra cui si nasconde un assassino che vuole scongelare tutti gli scienziati a bordo, compresi i suoi genitori. L'unico che sembra dalla sua parte è Elder, co-protagonista del racconto. E' un ragazzo che presto diventerà il capo della navicella spaziale, e che per quanto sia potentemente attratto dalla sua singolare bellezza, cerca di proteggerla dal resto della comunità e dallo strapotere di Eldest, il capo.

Io avevo già letto Across the Universe e tutto sommato mi era piaciuto. 
Sono contenta che Piemme abbia deciso di riproporlo e di continuare a pubblicare la trilogia, ma devo ammettere che preferivo molto di più la cover della prima edizione, che poi era quella originale.
La pubblicazione dell'ultimo volume della trilogia è prevista, ma dovremo aspettare l'anno prossimo per averlo.


3. Altre traduzioni in arrivo da oltreoceano.


Per noi lettori italiano sono in arrivo molte novità da oltreoceano. Da qui alla fine del 2015 infatti vedremo diverse traduzioni arrivare finalmente nelle nostre librerie.

Quelle che sicuramente sarò più felice di vedere sono quelle di An Ember in the Ashes di Sabaa Tahir, che arriverà per Nord con il titolo di Il dominio del fuoco. Uscita prevista per Ottobre di quest'anno.
La seconda uscita che aspetto è sicuramente quella di A Thousand Pieces of You di Claudia Gray, primo volume della serie Firebird che sarà pubblicato da Harlequin Mondadori con il titolo La caccia. L'uscita è prevista a Dicembre.
Ho sentito parlare benissimo di entrambi questi romanzi, quindi sono curiosissima di leggerli. Dato il carico di libri da leggere che mi porto dietro al momento credo proprio che aspetterò le uscite italiane! 


4. La trilogia Shatter Me di Taereh Mafi diventa una serie TV.

La notizia, rimbalzata sui social network alla velocità della luce, ha reso felici i fan di tutto il mondo. E' ufficiale: Shatter Me, la fortunata trilogia di Taereh Mafi, diventerà una serie televisiva.
La ABC infatti ha acquistato i diritti per la realizzazione della serie e la stessa autrice è stata scelta come consulting producer, e avrà quindi la possibilità di seguire da vicino lo sviluppo della serie.
Dopo Shadowhunters quindi il colosso americano della TV si è aggiudicato i diritti di un'altra serie libresca molto famosa.
La trilogia (accompagnata da diverse novelle, anche) ha riscosso una grande fortuna oltreoceano, e anche Italia devo dire che è stata parecchio apprezzata, ma Rizzoli, dopo la pubblicazione del primo volume, ha deciso di interromperla.
Io avevo letto il primo volume ma non lo avevo apprezzato più di tanto, ma in molti mi hanno detto che nei volumi successivi la storia migliora moltissimo. Forse dovrei dare alla Mafi un'altra chance?

E per oggi è tutto, miei cari.
Vi aspetto Venerdì prossimo con altre news! 


24 commenti:

  1. *Chiude gli occhi orripilata*
    Ma che problemi ci sono con le traduzioni? Hanno davvero fatto un lavoro bruttissimo, tanto valeva lasciare il titolo inglese.
    A Thousand Pieces of You tradotto come La caccia proprio non si può sentire. Sono contenta che anche Shatter Me diventi un telefilm, magari è la volta buona che finiranno di tradurlo in Italia, magari con la copertina originale! Non seguo la saga, ma penso che vedrò il telefilm.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te, era meglio lasciare il titolo in inglese piuttosto che usare questo ^^
      Shatter me sicuramente attirerà l'attenzione e magari è la volta buona che Rizzoli si decida a terminare la pubblicazione.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Hanno fatto così per la serie di Dashner (Il Labirinto, La Fuga, La Rivelazione, La Mutazione) dopo l'uscita del film che, non fa proprio schifo, ma sicuramente merita meno della Mafi! Quindi speriamo! *Fingercrossed*

      Elimina
  2. Ciao Annie!!!
    Io penso che leggerò tutti i libri in inglese perchè tra copertine orribili e traduzioni (chissà come verranno fuori) no grazie...Io proprio in questo periodo sto leggendo Ignite Me e mi sta piacendo alla follia!!! Come te anche a me il primo volume non aveva fatto impazzire ma per me potresti dare una possibilità ai seguiti ;D
    Un abbraccio e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo proprio che la Mafi meriti una seconda possibilità. La traduzione in italiano non era ottimale e Juliette non mi stava granché simpatica, ma una seconda possibilità non si nega a nessuno, no?

      Elimina
  3. Ciao Annie :) quante novità interessanti! An ember in the ashes lo leggerò in inglese, forse anche a Thousand pieces of you!
    I libri della Mafi li ho amati, speriamo la serie Tv sia dello stesso livello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I titoli delle traduzioni de devo essere sincera non mi ispirano, ma io penso che resisterò finché possibile. La mia TBR al momento è troppo piena ^^

      Elimina
  4. Oddio, quasi mi veniva un collasso quando ho scoperto che Me and Earl and the Dying Girl sarebbe arrivato in Italia. Non sai da quanto tempo è che l'ho puntato (non posso leggerlo in inglese perchè il mie conoscenze della lingua sono praticamente nulle). Sto ballando di felicità anche per A Thousand Pieces of You (preghiamo tutti insieme che almeno con cambino la cover) perchè la trama mi incuriosisce tantissimo *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io avevo puntato il libro di Andrews da un po'. Mi dispiace per il titolo e la cover, ma spero che la traduzione almeno sia all'altezza.
      Anche a me ispira tantissimo A thousand Pieces of You, voglio leggerlo davvero!

      Elimina
  5. Che notizieeeeee ** potrei restarci secca!!
    oddio la serie tv per la mafi *__* La caccia per la HM.. Muoro *_* non vedo l'ora!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tutti appuntamenti da non perdere, vero? *^*

      Elimina
  6. A Thousand Pieces of You era un titolo bellissimo uffa! Come minimo cambieranno anche la cover :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che non lo facciano >.< L'originale è meravigliosa!

      Elimina
  7. Ultimamente sembra vadino di moda i libri sulla leucemia e onestamente mi dà fastidio quando devono approfittare di temi così delicati solo per aver successo e vendere. Quindi mi sa che non lo leggerò.
    Per quanto riguarda la pubblicazione del seguito di Across the universe (lo chiamerò sempre così), sono felicissima! Era da tanto che volevo iniziare questa serie e finalmente ne ho l'occasione *_* e dato che pubblicheranno anche il terzo volume, per le cover orrende possiamo chiudere anche un occhio xD
    Sapevo già della pubblicazione di An ember in the ashes, ma non di quella di A thousand pieces of you *w* so happy!
    Felicissima anche della serie tv della Mafi *_* e continua la lettura, i seguiti sono centomila volte meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I libri sulle malattie risvegliano sempre la parte più emotiva dei lettori e in molti, tra autori ed editori, sembrano prediligere il tema.
      Se Piemme finalmente concluderà la serie, sono d'accordo, meglio averla tutta anche se con cover non bellissime.
      Spero di poter trovare da qualche parte la voglia di dare una seconda chance alla Mafi, perché l'unico grosso difetto che aveva la serie secondo me era...Juliette. Non ci siamo trovate per niente io e questo personaggio ^^

      Elimina
  8. Me and Earl and the Dying girl (io come al solito snobbo titoli e cover italiane, sopratutto perchè queste originali mi piacciono moltissimo) mi ispira, e anche il film dal trailer non sembra male quindi credo che gli darò una possibilità. Per quanto riguarda Across the Universe anche io preferivo la prima cover ma visto che almeno questa serie è stata salvata dall'oblio dell'abbandono si ci può anche passare sopra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione a snobbare titolo e cover italiane del libro di Andrews, perché rendono pochissimo rispetto all'originale.
      Sono felice che Piemme abbia deciso di ripescare la serie di Across the Universe dai meandri delle serie interrotte, ma soprattutto spero che decidano di concluderla!

      Elimina
  9. Oddiooo!!! *-* Sono dei libri belissimi!!! Le trame mi attirano moltissimo, soprattutto la saga Across the universe, sono curiosa di leggere Shatter me, e appena uscirà in libreria andrò a comprare il libro della Grey!! Le copertine sono meraviogliose :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che del libro della Grey mantengano la cover originale, perché è un piccolo capolavoro *U*

      Elimina
  10. Sono felice che Me and Earl and the Dying Girl arrivi finalmente in Italia (ho letto il libro qualche anno fa e l'ho adorato!), un po' meno felice per titolo e cover, quelli originali erano perfetti perché rispecchiavano la storia che, nonostante il tema delicato, è molto leggera e divertente. Magnifica la notizia di Shatter Me, ho amato l'intera serie *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te, Juliette, anche se non ho letto il romanzo la cover originale è sicuramente migliore.
      Tra tutti i commenti positivi sulla serie della Mafi mi state quasi convincendo a dare una seconda chance a questa trilogia.

      Elimina
  11. Rubrica davvero carina! :3 Sono contentissima che arrivi il romanzo di Saaba Tahir in Italia!!! Ne ho sentito parlare sempre bene.
    Speriamo poi che la serie tv su Shatter Me convinca la ce a continuare la traduzione dei seguiti, un pò come è stato per The Maze Runner :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io ne ho sentito parlare molto bene, quindi sono felicissima!
      Effettivamente il potere televisivo di alcune serie tratte da libri è molto grande, quindi speriamo bene :3

      Elimina