martedì 23 agosto 2016

Top Ten Tuesday #87: Libri che avevo in TBR da prima di aprire il blog e che non ho ancora letto


Cari visitatori della Tana,
ecco che il blog riprende il suo ritmo quasi normale con una nuova Top Ten.  Questo Martedì The Broke and The Bookish propone un tema molto interessante e che non mi tiro indietro dal trattare. Oggi infatti vi parlerò degli otto libri che avevo in TBR già prima di aprire il blog e che non ho ancora letto. Pronti a scoprirli?


  • L'inverno del mondo di Ken Follett, secondo volume della Century Trilogy, che pianifoco di proseguire da anni ma che non sono ancora riuscita a continuare, nonostante io abbia amato il primo volume.
  • Il nome del vento di Patrick Rothfuss è in tbr da quando lo vidi per caso, anni fa, in libreria. Ne rimando la lettura da allora.
  • I miserabili e Notre-Dame de Paris di Victor Hugo, due classici per la cui lettura non mi sono ancora messa d'impegno.
  • Lo Hobbit  e la trilogia de Il signore degli anelli di J.R.R. Tolkien. Ormai lo sapete bene, ho confessato più volte di non averli ancora letti. Triste, lo so, ma è così. Confido che prima o poi troverò il tempo e l'ispirazione per leggerli!
  • La trilogia Queste Oscure Materie  di Philip Pullman voglio leggerla da quando ho visto l'adattamento cinematografico de La Bussola d'Oro. Pensate un po' quanti anni sono passati, quindi.
  • Stessa cosa vale per Le Cronache di Narnia di C.S. Lewis. Sono innamorata dei primi due adattamenti cinematogeafici e da allora voglio leggere anche i romanzi. Ma niente, se ne stanno ancora sulla mia mensola.



E per oggi è tutto, cari lettori.
Tra questi c'è qualche libro che è anche nela vostra TBR? E per i blogger, quali sono i romanzi che erano nella vostra lista già da prima di aprire i vostri angolini virtuali?

Alla prossima!

21 commenti:

  1. Oddio non ci voglio pensare altrimenti mi dispero! xD Pullman e Lewis mancano anche a me, mentre Il signore degli anelli è il mio romanzo preferito in assoluto; per questo ti consiglio di leggerlo quando te la senti, perché è pieno di descrizioni e possono stancare/annoiare se non si ha voglia, e lo stesso con Hugo; lo Hobbit è più "semplice" come universo invece :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i consigli, Cee!
      Credo proprio che per approcciare Tolkien comincerò da "Lo Hobbit", sperando di riuscire ad iniziarlo presto!

      Elimina
  2. I Miserabili voglio leggerlo anche io, da una vita, lo cerco sempre ai mercatini dell'usato ma trovo sempre solo Notre-Dame, che invece non mi ispira xD
    Queste Oscure Materie e Narnia sono meravigliosi, soprattutto la trilogia. La sto rileggendo in questo periodo, è spettacolare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che invece per me è più il contrario? I miserabili mi spaventa un po' per la mole e per l'inteccio complicato, mentre Notre Dame mi sembra più avvicinabile!
      Di Pullman ho letto soltanto il primo volume della serie di Sally Lockhart, ma ho capito che è capace di grandi cose, quindi mi riavvicinerà presto ai suoi romanzi!

      Elimina
  3. anche io ho dei libri che avevo in lista prima di aprire il blog, tre anni che sono in attesa sugli scaffali xD
    le cronache di Narnia letto anni fa, carino ma non mi ha convinta del tutto! Il signore degli anelli invece non mi è piaciuto :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' lo stesso per me! Ogni tanto li spolvero, ma sempre lì sono xD

      Elimina
  4. Lo Hobbit è meraviglioso, l'ho recuperato giusto qualche mese fa. Il signore degli anelli invece manca anche a me!
    Ho sia I miserabili che Notre Dame de Paris in TBR, sono appassionata di entrambi i musical, quindi è proprio una grave mancanza :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono molto appassionata dei musical tratti dai romanzi di Hugo, pur non avendoli letti ^_^" possiamo proprio stringerci la mano!

      Elimina
  5. 'Il Signore degli Anelli' e 'Lo Hobbit' sono stupendi!! Proprio adesso sto rileggendo la trilogia in lingua e quanto mi era mancata! *_* Te li consiglio davvero molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il consiglio, prendo assolutamente nota!

      Elimina
  6. Ho letto gli ultimi quattro che hai citato. La serie di Pullman è grandiosa: leggila, mi raccomando, magari subito dopo "Le cronache di Narnia", di cui rappresenta un po' l'antitesi! :P
    Anche a me manca ancora "Il sigillo del vento", sigh! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, vedrò di leggerle a distanza ravvicinata allora, giusto per capire un po' meglio questa contrapposizione :3

      Elimina
  7. Ciao Anne, io le cronache di Narnia l'ho letto mentre leggevo altri libri e devo dire che lo ricordo sempre con affetto, la conclusione poi è davvero... Visionaria! Bellissimo ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di questa saga leggo parer molto positivi o molto negativi, ecco perché voglio leggerla...devo farmene un'idea personale, assolutamente!

      Elimina
  8. Tra questi ho letto solo Lo Hobbit, che mi è piaciuto molto, e Narnia, che invece ho trovato insopportabilmente lungo e noioso, nonostante abbia amato i film :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, un'altro parere discordante su Narnia che mi spingerà a leggere questa saga.
      Ho già visto i film e ho apprezzato molto i primi due che sono stati prodotti.

      Elimina
  9. Bhe dai, non sono neppure troppi questi libri! ;)
    La trilogia della bussola d'oro l'ho letta molti anni fa e ricordo che li finii tutti e tre in una settimana!! Semplicemente stupendi! Un peccato che il primo film sia stato un flop! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcuno per strada devo averlo dimenticato sicuramente, questi sono proprio quelli che mi fissano senza pietà dallo scaffale xD
      Della trilogia di Pullman produrranno una serie TV, sperando che sia più all'altezza dei romanzi rispetto al film.

      Elimina
  10. Narnia mi rifiuto di leggerlo, dopo il disastroso inizio (ho letto solo il primo libro, che è cortissimo e che è stato un'agonia. Così ho deciso che non faceva per me) e quello di Follett non l'ho letto perché ho qualche problema con l'autore. Per il resto sono tutti libri che mi sono piaciuti (a parte I miserabili che è ancora in wish list) e Rothfuss è uno dei miei autori preferiti.
    Se invece dovessi fare una lista dei libri che avevo in TBR prima di aprire il blog dovrei tirare giù una lista lunghissima... sono davvero pessima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con le TBR siamo un po' tutti sulla stessa barca, credo! Ci vuole davvero tanto tempo per smaltirle e non si finisce mai, perché ci sono sempre nuovi romanzi all'orizzonte!

      Elimina
  11. Meglio non toccare questo tasto dolente, sono così tanti che non saprei da dove cominciare. Ma tra quelli che hai citato c'è la serie di "Queste oscure materie".

    RispondiElimina