martedì 30 dicembre 2014

Tiriamo le somme del 2014: Un anno di libri e non solo!

Cari visitatori della Tana,
in questo post voglio riproporvi il tag A year of books che Alessia del blog Il profumo dei libri aveva proposto alla fine dello scorso anno e che mi era piaciuto un sacco e che anche quest'anno mi aiuterà a tirare le somme dei 365 giorni appena trascorsi. Ma oltre ai libri quest'anno voglio farvi un piccolo recap anche in merito alle serie TV e alla musica che ascolto.

Il mio anno libresco

1. Il libro più bello?
Anche quest'anno questa prima domanda mi mette parecchio in difficoltà. Ci sono diversi romanzi che ho letto e che ho apprezzato molto la trilogia di companion novels Anna and the French Kiss (1|2|3) di Stephanie Perkins, unica serie che sono riuscita a completare, ma ci sono anche Aristotle and Dante discover the Secrets of the Universe di Benjamin Alire Saenz, Fangirl e Eleanor e Park di Rainbow Rowell e This song will save your life di Leila Sales, tutti tra gli YA più belli che io abbia mai letto. Non posso non citare Storia di una ladra di libri di Markus Zusak e La prima cosa bella di Dante B. di cui mi sono perdutamente innamorata e ultimo ma non meno importante, tra i fantasy, Il trono di ghiaccio ed il suo seguito La corona di mezzanotte di Sarah J. Maas.

2. Il libro più brutto?
Quest'anno tra i romanzi che mi sono piaciuti di meno ci sono indubbiamente Lo strano caso dell'apprendista libraia Deborah Meyler e Città di Carta di John Green, entrambi molto deludenti anche se non propriamente brutti.

3. Il libro più lungo?
Quest'anno devo ammettere che raramente mi sono spinta a leggere libri con più di 500 pagine. Una delle poche eccezioni è Il caso Harry Quebert di Joel Dicker, che si aggiudica il titolo di libro più lungo dell'anno letto da me.

4. Il libro più corto?
Il libro più breve (ma anche uno dei più belli) che ho letto quest'anno è stato Io sono Vera di Alaisse Amehana che conta soltanto 240 pagine.

5. Il genere di cui hai letto di più?
Ho letto moltissimi romanzi YA quest'anno, ma non sono mancati i fantasy e gli urban fantasy, che amo sempre molto. 

6. Il genere di cui hai letto di meno?
Ad essere pochi anche quest'ano tra le mie letture sono i romanzi rosa e contrariamente alle mie solite tendenze di lettura, ho letto meno gialli e thriller, ma quei pochi che ho letto li ho molto apprezzati.

7. Il libro che non avresti mai preso in considerazione ma che hai amato?
Senza dubbio direi Anna and the French Kiss Stephanie Perkins, un romanzo del quale mi sono innamorata.

8. Il libro da cui ti aspettavi moltissimo ma che ti ha deluso?
Mi aspettavo moltissimo da Città di carta di John Green, ero partita con aspettative altissime e mi ha deluso su tutti i fronti.

9.  Il libro che hai comprato d'impulso, senza averlo mai sentito nominare?
Ho imparato ad essere più razionale nell'acquisto dei libri quest'anno, ma ce n'è stato qualcuno che ho preso d'impulso direi This song will save your life di Leila Sales.

10. Un libro super-pubblicizzato che hai deciso di non leggere?
Ho deciso di non leggere la serie The coincidence di Jessica Sorensen, nonostante l'abbiano letta in molti, perché sentivo a pelle che non fosse adatta a me. 


Il mio anno da blogger

1. La recensione più difficile da scrivere?
Tra le recensioni difficili da scrivere sono state un paio, in primis quella di Quando il diavolo mi ha preso per mano  di April Genevieve Tucholke, ma poi anche quella di Black Ice di Becca Fitzpatrick.

2. La recensione nata con estrema spontaneità in pochi minuti?
Impiego un bel po' di tempo a scrivere le mie recensioni, almeno un'oretta. Quelle in cui ho incontrato meno difficoltà quest'anno sono state quelle di Aristotle and Dante Discover the Secrets of the Universe di Benjamin Alire Saenz e di Il baco da seta di Robert Galbraith.

3. Il post più famoso e più commentato?
I post più commentati a pari merito sono qu esto tag sulle serie TV che ho fatto di recente e la mia recensione di Storia di una ladra di libri, che è anche quello più visualizzato con 1870 visualizzazioni!

4. Il post a cui sei più legato?
Anche quest'anno scegliere è difficile. Sicuramente sono molto legata alla recensione/riflessione su My Mad Fat Diary e My Madder Fatter Diary di Rae Earl e alla recensione di This song will save your life di Leila Sales, tre letture che mi hanno coinvolta moltissimo a livello emotivo. Spero di aver espresso al meglio quello che ho provato leggendo questi libri.

5. Il mese più attivo?
In assoluto Novembre, con un totale di 26 post su 30 giorni!

6. Il mese più "morto"?
Stranamente il mese in cui sono stata meno attiva è stato Aprile, con soli 9 post.

7. Un blog che avete iniziato a seguire per caso e che vi ha sorpreso?
I blog che ho scoperto quest'anno sono stati parecchi, ma quelli che mi hanno veramente sorpresa e dai quali passo spesso sono Lily's Bookmark, Briciole di parole e Books in the starry night, in cui ho sempre la fortuna di trovare recensioni ed iniziative interessanti. 


Top 3 Best Book Covers

 


Bookish ships

Cath e Levi da Fangirl

Blue e Gansey da Raven Boys
Top 5 Best Brand New TV Series
(le cinque migliori serie TV nuove)







Top 5 Best ongoing TV Series  
(Le cinque migliori serie TV in corso, di cui abbiamo avuto una nuova stagione anche quest'anno)







Top 3 Celebrity Crushes

Nico Mirallegro
Tom Mison
Dylan O'Brien

Top 3 Best Albums
(I tre migliori album musicali usciti quest'anno)



Top 10 singles
(I migliori singoli dell'anno)








L'anno appena passato è stato pieno di momenti belli e momenti un po' meno belli, ma sicuramente pieno di ottime letture, buona musica e un sacco di serie TV a cui mi sono appassionata. 
Spero che il 2015 sia altrettanto pieno di splendide letture, ottima musica e chili di serie TV di cui innamorarvi, per tutti voi che mi seguite!
A domani con l'ultimo post dell'anno! 

17 commenti:

  1. Ciao Annie, tanti auguri di buone feste e soprattutto tantissimi auguri di buon anno nuovo!!! <3 Grazieee, sono stra-felice di essere tra i blog scoperti quest'anno :3 Strano a dirsi, ma anche a me la serie di Jessica Sorensen non dice niente, e pollice in su per l'album di Ed Sheeran e Games of Thrones ^^
    Un bacioneeee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te e buon anno anche a te cara :3
      La serie della Sorenen non credo la leggerò mai a questo punto ^^
      Bacetti!

      Elimina
  2. Anche io ho appena pubblicato una classifica! "Fangirl" sarà nella wl da una vita... Ma come crea dipendenza "How to get away with murder"? Got è un must (:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fangirl è assolutamente da leggere, te lo stra-consiglio :3
      HTGAWM è uno degli show migliori dell'anno, così come Got, nella speranza che la quinta stagione non deluda!

      Elimina
  3. Adoro le classifiche di fine anno! Aristotle and Dante Discover the Secrets of the Universe lo voglio leggere da tanto ma non lo trovo da nessuna partee :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La storia di Ari e Dante è stupenda, in Italia purtroppo è ancora inedita, ma si trova facilmente su Amazon sia in ebook che in cartaceo :3

      Elimina
  4. Anche io quest'anno ho letto moltissimi YA! Non so perché, non l'ho fatto di proposito! E ho adorato anche io Anna and the French Kiss e Lola and the Boy Next Door (mi manca ancora Isla, ma rimedierò al più presto) e Fangirl *_* This song will save your life mi incuriosisce moltissimo!
    E adoro Ed Sheeran e l'ultimo album è stupendo *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io credevo che avrei letto molti YA invece ne ho letto una tonnellata!
      Ed è uno dei miei artisti preferiti di sempre, lo vedrò prestissimo in concerto e sono sicura sarà bellissimo :3

      Elimina
  5. Ciao Annie! Che bel tag! Quasi quasi... :)
    Tranquilla per la Sorensen, non ti sei persa niente! :D
    Invece "La prima cosa bella" lo devo leggere assolutamente, ne parlate tutti con grande entusiasmo! *_*
    Città di carta ha lasciato inaoddisfatta anche me, ma era l'ultimo di Green che ho letto (escluso Colpa delle stelle) e credo che la mia relazione con Green fosse già in via d'estinzione.. Oh beh, è stato bello finché è durato! :)

    Buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sere!
      La Sorensen a quest punto non credo la leggerò mai ^^
      La prima cosa bella per me è imperdibile, ma se non lo hai già preso credo dovrai aspettare la ri-edizione ^^
      Di Green a me ormai è rimasto da leggere Cercando Alaska, ma dopo l'esperienza con Città di Carta credo proprio che rimanderò per un po'!

      Elimina
  6. Ciao Annie! :D
    Anche tra i miei libri preferiti letti nel 2014 ci sono Anna and the French Kiss e i romanzi della Maas... mi hanno veramente sorpreso! invece non sono ancora riuscita a leggere Storia di una ladra di Libri (so che mi piacerà, ma so anche che mi farà piangere... per questo tendo a rimandarne la lettura. dovrò farmi forza e leggerlo!)
    Città di Carta non mi ha convinta del tutto nemmeno a me, purtroppo!
    Per le serie tv abbiamo gli stessi gusti, quindi non posso che essere d'accordo con le tue scelte! <3

    Davvero carino questo tag! ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lily!
      Storia di una ladra di libri per me è imperdibile, un libro che va letto almeno una volta nella vita ma di cui io suggerirei anche una rilettura periodica..è davvero molto bello!
      Sono contenta che il tag ti sia piaciuto :3

      Elimina
  7. Volevo riproporlo anch'io sul mio blog ma non ho avuto tempo di scriverlo e.e
    Della Sorensen ho letto Non lasciarmi andare e Con te sarà diverso e nessuno dei due mi ha fatto impazzire (anzi il secondo l'ho trovato leggermente migliore). Questa autrice proprio non riesce a convincermi :/
    Per quanto riguarda i singoli, condivido molte delle tue scelte e aggiungo Bailando, Demons, Dark Horse, Not about angels, All of stars, Counting stars e ce n'è sarebbero tantissime altre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Sorensen già a me non convinceva molto dalle trame, ma dato che in giro non ho letto pareri motlo entusiasti credo proprio che non le dedicherò il mio tempo ^^
      Di singoli belli quest'anno ne sono usciti di belli davvero, ma volendone citare soltanto dieci ho dovuto fare una cernita ^^

      Elimina
  8. Ma che bel tag ricco :3
    Vedo che "Aristotle and Dante Discover the Secrets of the Universe" è uno dei preferiti del 2014 di molte di noi, d'altronde come potrebbe non esserlo? Al solo ricordo mi spuntano gli occhi a cuoricino :3
    Io di romanzi rosa forse ne leggo pure troppi xD dovrei iniziare a fare la lettrice seria e puntare più su gialli, classici e fantasy u.u
    Ma che mondo sarebbe senza la leggerezza del rosa? Non posso tradire il colore della mi anima! xD
    ASDFGHJKL Cath e Levi *wwww* Proposito del 2015: rileggere Fangirl *__*

    ps devo ancora riprendermi dalle foto di Nico e Dylan :Q__

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aw, sono contenta che il tag ti sia piaciuto e soprattutto che non ti abbia annoiata!
      La storia di Ari e Dante è stupenda, credo sia uno dei miei romanzi preferiti di sempre ormai *w*
      Io quest'anno ho letto moltissimi YA a sfondo rosa ma non romanzi rosa puri quindi mi sono salvata in corner, ma ciò non toglie che ogni tanto dovrei anch'io leggere qualche romanzo più serio u.u
      Cath e Levi sono l'amore >.< A proposito, hai letto che la Rowell pubblicherà Carry on in autunno? Sarà bellissimo >.<

      Nico e Dylan sono onestamente molto fighi. ti capisco xDDD

      Elimina
  9. E' stato un anno bello ricco! :)

    RispondiElimina