lunedì 12 ottobre 2015

Recensione di "Albion: Diario di un'assassina" (Albion #1.5) - Bianca Marconero

Cari visitatori della Tana,
oggi è arrivato il momento giusto per una nuova recensione.
Come molti di voi ormai sapranno, a partire da lunedì 17 Ottobre sarà disponibile nella versione digitale Albion - Ombre di Bianca Marconero, che potremo avere in cartaceo poi a partire dal 29 di questo mese.
Per prepararmi al meglio al ritorno all'Albion College e rinfrescarmi la memoria sugli eventi accaduti nel primo volume della serie, su consiglio di Bianca, ho letto Diario di un'assassina, che avevo sul mio e-reader praticamente da secoli ma che non mi era ancora passato per la testolina di leggere.


Albion - Diario di un'Assassina è uscito nel 2013 in sola versione digitale per Limited Edition. Le pagine sono circa 100 e lo trovate negli store digitali al prezzo di € 1,99.

TRAMA
Mi chiamano Samira, ho più o meno tredici anni e sono un'Assassina.

La storia del primo volume di Albion raccontata dal punto di vista di uno dei personaggi più interessanti della saga. 
E' consigliato leggere questo volume dopo avere letto Albion, perché NON è un opera a sè stante, e da per scontati sviluppi e rivelazioni del libro da cui è nato.

Dalla prefazione dell'Autrice:
"Ed eccolo qui, il 'Diario di un'Assassina', la voce di Sam offerta e dedicata a quanti hanno letto Albion. Diffiderei chiunque non l'abbia fatto a intraprenderne la lettura perché non è una storia che sta in piedi da sola. Acquisisce senso solo se conoscete gli eventi narrati in Albion. Così come le risposte interessano solo a chi si è posto le domande."



LA MIA OPINIONE
Nota bene: saranno inevitabilmente presenti spoiler sul primo volume della serie.

Albion - Diario di un'Assassina è una novella molto interessante, perché vede come protagonista uno dei personaggi sicuramente più particolari del primo romanzo della serie: Samira.
Per ben quattro mesi ha interpretato la parte di Darlin Blackpool e sul finale di Albion scopriamo la sua vera identità, un piccolo shock per i ragazzi, soprattutto per quelli dell'Ala Est, con cui ha condiviso la maggior parte del tempo.
Ma chi è veramente Samira e com'è arrivata a dover ingannare i ragazzi dell'Albion per portarli ad attivare i loro poteri?
Ecco, è proprio la storia dell'infanzia di Samira che Bianca ci racconta nella prima parte di questa novella, una storia difficile.
Orfana di entrambi i genitori, Samira è stata reclutata da una setta che collabora con i Templari e da allora è stata addestrata e ha lavorato per loro. La sua missione all'Albion è quella che dall'inizio della sua carriera le sembra la meno importante, anzi, proprio non le va giù di dover badare a dei ragazzi di una scuola esclusiva per far sì che facciano amicizia e così si attivino i loro poteri.
Attraverso gli occhi di Samira, nella seconda parte della novella, riviviamo i momenti principali della storia raccontata in Albion, osservando la vicenda e i protagonisti da un punto di vista completamente diverso.

In questo racconto immediato, scorrevole, coinvolgente, mai noioso, scopriamo una nuova prospettiva nella storia che l'autrice ci aveva raccontato nel primo romanzo e sicuramente, per chi come me non ha il tempo (disonore su di me e sulla mia mucca!) di rileggere per intero Albion è utilissimo per ripercorrere le vicende principali del romanzo da questo PoV inedito.
Ma la cosa più importante è che ci permette di scoprire meglio il personaggio di Samira e la sua backstory, che personalmente ho trovato originale ed inaspettata sotto molti punti di vista.
Sono sicura che la piccola Assassina continuerà ad avere un ruolo essenziale nel legame che si è creato tra Erek, Deacon, Marco, Lance ed Helena, ma per scoprirlo ovviamente dovrò attendere, insieme a voi, l'uscita del secondo volume la prossima settimana!


Il mio voto per questa novella è di quattro riccetti!

Se anche voi non vedete l'ora di tornare all'Albion College e non sapete come colmare il vuoto che ci separa dall'uscita di Ombre, vi consiglio di seguire l'iniziativa creata dalle Belle sul blog La Bella e il Cavaliere, che prevede un gruppo di lettura più una serie di post speciali che riguardano questa serie. Io certamente non me la perderò!
Inoltre vi ricordo che Limited Edition Books vi da la possibilità di pre-ordinare le copie autografate di Albion - Ombre. Per maggiori informazioni e per le offerte in corso sul sito della CE vi rimando qui e qui.

Alla prossima! 

8 commenti:

  1. Bella recensione Annie!! <3
    Credo di essere completamente impazzita per questa serie!! Ogni volta che penso a quanti pochi giorni mancano all'uscita di Albion: Ombre ... inizio a fangirlare come una pazza!! XD
    Anche questa novella mi è piaciuta molto: è stato bello esplorare il punto di vista di Samira e non vedo l'ora di scoprire il suo ruolo nei prossimi volumi della serie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :3
      Questa serie si prospetta sempre più meravigliosa e non vedo l'ora di avere Ombre tra le mie zampette per leggerlo *^*
      Samira è un personaggio molto interessante, mi è piaciuto molto leggere il suo PoV!

      Elimina
  2. Ho comprato proprio oggi il primo libro e spero di iniziarlo presto XD poi mi dedicherò a questa novella! Ho sentito così tanto parlare si questa serie ultimamente che l'ho messa davanti a molte altre letture alla fine :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me merita davvero, fai bene a leggerla :D

      Elimina
  3. Mi ispira tantissimo, dovrei proprio leggerla per curiosità e per un ripassino! Vediamo se ci riesco in tempo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una novella molto interessante e molto utile per un breve ripasso delle puntate precedenti, ti consiglio di tutto cuore di leggerla :D

      Elimina
  4. Ciao! :) Complimenti per la recensione! Questa novella ce l'ho e spero di riuscire a leggera davvero presto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Non posso che consigliarti di leggere la novella, per me è stata una bella scoperta, oltre che molto utile :D

      Elimina