martedì 17 febbraio 2015

Top Ten Tuesday #47: Problemi da lettori


Cari visitatori della Tana,
benvenuti ad un nuovo appuntamento con la Top Ten della settimana!
Oggi The Broke and the Bookish propone un tema interessante, quello dei problemi da lettore. Diciamoci la verità, noi lettori ogni giorno ci scontriamo con dei piccoli grandi problemi, ostacoli che vorrebbero rallentare o impedirci di leggere, ma non per questo ci arrendiamo! 
Eccovi la lista dei problemi che più spesso mi trovo ad affrontare quando leggo.


1. Trovare un posto tranquillo per leggere
E' vero, noi lettori siamo pronti a leggere ovunque, ma un posto tranquillo secondo me è il migliore in cui leggere. Spesso però siamo alle prese con il problema di trovarlo un posto tranquillo, però. Se come me dividete la camera con le vostre sorelle o i vostri fratelli leggere in tranquillità è quasi impossibile, così come quando si tenta di leggere in spiaggia, dato che sembra esserci qualcuno in vena di nuotate o castelli di sabbia, grandi o piccolo che siano. 
Che tortura!
Ecco perché ho deciso che nella mia futura casa, se dovessi avere dello spazio, costruirò una biblioteca con tanto di poltrone comode, un piccolo rifugio in cui rintanarmi a leggere al riparo da tutto e da tutti!



2. Le occhiaie
Dato che spessissimo abbiamo problemi a trovare un posto tranquillo e ancora più spesso il tempo a nostra disposizione scarseggia, non possiamo che leggere di notte. Rinunciamo a parecchie ore di sonno pur di terminare le nostre letture e la conseguenza, molto spesso, è che ci ritroviamo ad avere delle occhiaie che nemmeno Edward Cullen dei tempi migliori. 
Ma noi non sbrilluccichiamo e non abbiamo nemmeno il sorriso sghembo che tanto sa impazzire BellaSvuòn!



3. Pile di libri ovunque
Noi lettori proprio non sappiamo resistere al richiamo dei libri cartacei. Possiamo acquistare anche cinque o sei e-reader ma alla fine compreremo sempre dei libri cartacei. Sempre. E' la nostra natura, una specie di richiamo della foresta al quale non sappiamo resistere.
Ed ecco che nelle nostre camere le pile di libri crescono e si moltiplicano, perché nella libreria non c'è mai abbastanza spazio. Il problema è che quando cominciamo a tenere pile sparse per terra (come faccio io di solito) e tentiamo di camminare al buio forti di conoscere bene la nostra casa, finiamo sempre per inciamparci sopra, distruggendoci piedi e ginocchia ma soprattutto rischiando di distruggere i nostri preziosi libri.



4. Le wishlist infinite
Quello delle wishlist non è un fenomeno spiegabile scientificamente, perché ha qualcosa di paranormale: le nostre WL si allungano giornalmente di almeno due o tre titoli e alla fine del mese sembrano raggiungere proporzioni cosmiche, per non parlare delle'eventualità in cui i libri si accumulano di mese in mese e non sappiamo quali comprare prima: una tragedia in piena regola.



5. Le TBR 
Le TBR sono un altro piccolo grande problema.
Io per prima mi ostino a stilare TBR (stagionali per lo più) e mi struggo nel vano tentativo di riuscire a leggere almeno quei dieci libri, ma nel 90% dei casi non ci riesco. Non so perché, dato che nella maggior parte dei casi si tratta di libri che ho comprato e voglio leggere, ma alla fine la mia attenzione viene catturata da altri romanzi e puff! Addio TBR.
E ogni volta mi sento in colpa.



6. Poco spazio in libreria
Come vi dicevo al punto 3, per noi lo spazio in libreria non è mai abbastanza e non solo questo ci costringe ad impilare i libri in posti impensabili, ma anche a trovare delle sistemazioni creative per i nostri libri. Così non abbiamo solo dei libri posti in un'unica fila, ma file doppie e triple sullo stesso scaffale, libri in orizzontale ed in verticale, tutti incastrati come in un puzzle complicato che noi stessi ci siamo inventati.




7. Le interruzioni
Come vi dicevo al punto 1, trovare un posto tranquillo in cui leggere è difficile, ma lo è ancora di più resistere al commettere un omicidio quando qualcuno ci interrompe durante la lettura. Quante volte ci sono persone che ci interrompono pretendendo addirittura di intrattenere conversazioni con noi mentre siamo immersi nella lettura?


8. Animali lettori
Quanti di noi hanno degli amici a quattro zampe a casa, e quante volte ci è capitato di dover condividere i nostri libri con loro? Perché si sa, il momento migliore per le coccole è l'esatto momento in cui noi stiamo leggendo. Capita spesso che ci saltino in braccio o ci portino i loro giochi proprio mentre siamo immersi nella lettura e diventa una sfida per noi riuscire a leggere e contemporaneamente badare a loro!




9. Il sonno che sopraggiunge
Per noi lettori notturni il sonno che sopraggiunge è un problema enorme. Soprattutto quando nei libri c'è poca azione e siamo in momenti relativamente calmi, ci ritroviamo con gli occhi che si chiudono da soli e le tentiamo tutte per non mollare. Vorremmo tanto proseguire ma l più delle volte il sonno ha la meglio.
Eh si, abbiamo dei limiti anche noi!



10. Le cotte letterarie
Non neghiamolo, le cotte letterarie sono un bel problema. Un problema enorme se consideriamo che le nostre aspettative sulle persone ed in particolare per me sugli uomini ormai hanno raggiunto proporzioni cosmiche. Gli uomini nella realtà ormai dovrebbero scalare montagne di aspettative grandi quanto il K2 per raggiungere i miei standard.




Ed eccoci giunti alla fine di questa Top Ten, miei cari.
So che molti di voi si ritroveranno nelle mie parole e se avete altri problemi da condividere, come sempre lo spazio commenti è aperto.
Alla prossima! 

26 commenti:

  1. Che bella top ten, tutto vero mi ritrovo in ogni punto in particolare sul posto tranquillo dove leggere in pace. Io con due bimbi piccoli è impossibile dove mi rifugio corrono da me e mi ritrovo sempre a leggere con loro che mi saltano addosso, mi tirano, insomma una tortura, ma non mi arrendo anche cosi la parola d' ordine è sempre leggere, leggere e leggere!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Suppongo tu ormai abbia sviluppato un sistema per leggere in ogni condizione possibile ed immaginabile xD
      Brava, ci vuole pazienza e dedizione :3

      Elimina
  2. Il primo punto e l'ultimo sono quelli in cui non mi ritrovo: fortunatamente quando leggo 'non ci sono per nessuno' a prescindere da dove mi trovi e da cosa mi succeda intorno. Le cotte letterarie... ne ho avuta solo una verso i 13 anni, poi non so perchè ho smesso XD
    Animali lettori... è incredibile la crisi affettiva che affligge improvvisamente i miei gatti nel momento in cui prendo un libro in mano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I gatti sembrano specializzati nelle crisi affettive proprio mentre noi leggiamo, è vero xD
      La mia aveva l'abitudine di saltarmi addosso e di cercare di scansare il libro con il musetto ^^
      Un giorno mi spiegherai come fai a non avere delle cotte letterarie, a me serve una disintossicazione xD

      Elimina
  3. ahahah bellissima la tua top ten e la condivido pienamente specialmente per quanto riguarda le occhiaie:(
    Non parliamo delle tbr list infinite

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono dei problemi che affliggono tutti, purtroppo ç_ç

      Elimina
  4. Lo spazio è un problema che affligge tutti x.x

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici ç_ç I miei scaffali chiedono pietà!

      Elimina
  5. I punti 3, 4 e 6 mi colpiscono particolarmente ç_ç

    RispondiElimina
  6. Bellissimo questo post! Ahahah le occhiaie...so bene cosa vuol dire, ormai mi sto trasformando in un vampiro! :D

    RispondiElimina
  7. Concordo pienamente con praticamente tutti i punti, compresi i miei gatti che si siedono sulla pagina che sto leggendo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso assicurarti che i cagnetti non sono da meno! Il mio vuole sempre giocare non appena mi vede con u libro i mano praticamente ^^

      Elimina
  8. Aww, un angolo lettura in casa sarebbe una cosa bellissima! anche io spesso leggo di notte, ma quando sento che gli occhi mi abbandonano devo smettere per forza, anche perchè poi non capisco quello che leggo u.U Ma per fortuna non soffro di occhiaie feroci e basta un buon correttore per rimediare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, non sarebbe affatto male un angolino lettura :3
      Beata te che non soffri con le occhiaie! Io ormai sembro una vampirella davvero xD

      Elimina
  9. Ahahahah! Le ho quasi tutte XD Purtroppo non amici pelosetti per casa, ma spero di averne in futuro. Quanto al primo punto... sono una che si isola con una facilità imbarazzante (per gli altri), quindi posso leggere ovunque. L'idea di avere una stanza per la lettura e angoli dedicati sparsi per il resto della casa mi accompagna ormai da anni, però *^*
    Le interruzioni. Per interrompermi ci vuole davvero qualcosa di grosso, tipo le cannonate per quelli che non sentono la sveglia perché appunto io mi isolo X°D
    E se riescono a interrompere la lettura, io uccido U_U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un amico a quattro zampe in casa è un'ottima compagnia, ma tenerlo lontano dai libri è quasi impossibile!
      Una sala da lettura per me sarebbe l'ideale a casa...io proprio non ce la faccio a leggere quando ci sono altre persone intorno...e a proposito di interruzioni, spiegami come fai a resistere così bene xD

      Elimina
  10. ahahah! bellissima questa Top ten!! divertente e sorprattutto maledettamente vera XD
    ho in pratica tutti i problemi che hai elencato, compreso la mia gattina che decide di farsi coccolare sempre mentre sto leggendo!! ma le interruzioni... omg! -- quelle sono terribili anche perché, non so se capita anche a te, vengo sempre interrotta durante scene stupende, piene di emozioni e -ahimè- sul finale dei libri... gli ultimi capitoli dei libri e in particolare l'ultima pagina è sacra! e li puntualmente vengo interrotta!
    L'idea di crearsi una bella biblioteca, magari insonorizzata, è l'unica soluzione! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio ;3
      Anch'io vengo spesso interrotta sui finali ed è una tortura y.y
      Vedo che in molti concordiamo sulla sala da lettura/piccola biblioteca. Sarebbe davvero bellissimo averla!

      Elimina
  11. Mi ritrovo in tutti questi problemi, tranne quello dello spazio tranquillo in cui leggere perchè per fortuna nella nuova casa ho una stanza tutta mia in mansarda :) devo però aggiungere un ulteriore problema: leggere fino a tardi. Io non riesco più a togliermi questa abitudine, ormai sto diventando un vampiro ed il giorno dopo tengo a stento gli occhi aperti T_T il punto è che se vadp a letto tardi, DEVO per forza leggere qualche pagina altrimenti sento che la giornata è incompleta. Capirai che quando inizi ad andare a letto alle 3 tutte le notti inizia a sorgere qualche piccolo problema =_=

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beata te! Avere una camera tutta per sé è un bel passo avanti :3
      Anch'io ormai ho la brutta abitudine di leggere fino a tardissimo, o se riesco ad addormentarmi e poi mi risveglio alle prime ore del mattino comincio a leggere e non mi addormento più!

      Elimina
  12. Ciao Annie! Fantastico questo post! =D
    Ma parole furono più vere ahah XD La casa con una stanza tutta libri, poltroncine, tappeti enormi e io aggiungerò l'accesso limitato solo a coloro che se lo meritano :) Per il punto "interruzioni" ti è mai capitato che il 90 per cento delle volte si concentrano tutte nel momento in cui uno arriva al capitolo finale?! Che disperazione! La lotta contro il sonno purtroppo il più delle volte la vincono i libri, soprattutto quelli appassionanti, e per questo per spegnere la luce, chiudere gli occhi e dormire devo obbligarmi e ricorrere a tutta la mia forza interiore :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice che il post ti sia piaciuto :3
      Io nella mia sala da lettura probabilmente non farei entrare nessuno xD
      Le interruzioni praticamente sì, m succedono tutte nel momento clou della lettura o nel capitolo finale -_- il tempismo delle persone può essere terrificante a volte!
      Smettere di leggere a volte può essere difficile, lo riconosco, ma io il più delle volte crollo dal sonno ^^

      Elimina
  13. Che top ten carinissima!!! *__*
    E non avrei saputo dirlo meglio! Sei stata fantastica! *__*

    RispondiElimina